Odontoiatria e bambini




Tutti da bambini abbiamo dovuto passare per esperienze positive o negative all’ora di andare dal dentista. Come ben possiamo ricordare il fatto di andare in un ambulatorio dentistico per la prima volta, senza aver avuto una corretta preparazione porta a che questi episodi diventino di puro terrore.

Ecco allora alcuni consigli per rendere la visita dal dentista meno stressante:

  • È importantissimo non caricare il bimbo con inutili attenzioni; del tipo mi raccomando fai il bravo, oppure quando ti visita devi stare fermo. I bambini sentono la tensione è già prima di arrivare saranno molto tesi.
  • Scegliere giorni dove il bambino non abbia troppi impegni, infatti un bambino stanco è meno predisposto alle cose nuove.
  • Parlate con il dentista quando prendete l’appuntamento, spiegando che sarà la sua prima visita. Vedrete che lui troverà il modo di farlo sentire a suo agio, magari spiegando gli strumenti o permettendogli di giocare con alcune cose.
  • È consigliato anche fare una visita di controllo conoscitiva, così conoscerà il dentista prima di dover fare magari la rimozione di una carie che dunque comporterà dolore.

 

 

Nei bambini la pulizia dei denti da latte è importantissima per la loro conservazione. Infatti i denti da latte hanno la funzione di mantenere integri gli spazi per poi poter ai denti permanenti di insediarsi senza problemi.

Nei bimbi di tenera età la pulizia è affidata ai genitori che già dallo spuntare del primo dente devono assicurare una corretta pulizia. I primi tempi i genitori dovrebbero usando uno spazzolino morbido da bambini con una punta di dentifricio spazzolare delicatamente. Da utilizzare poco dentifricio in quanto i bimbi non ha ancora la capacità di sputare dunque il tutto andrà ingoiato, ma tenendo le dosi di pasta dentale al minimo non ci saranno problemi.

Un altro consiglio è quello di educare i bambini alla necessità e dovere di pulire bene i denti almeno tre volte al giorno, questo da adulti gli aiuterà ad avere una minore causa di problematiche legate ai denti.

Come negli adulti la corretta alimentazione è essenziale anche nei piccini. Infatti il consumo eccessivo di zuccheri (che tanto piacciono ai bambini) è la prima delle cause di placca e carie.

Altra necessità in molti i bambini è quello di correggere la posizione dei denti, in questo caso ci si affida all’ortodonzia. Ovvero uno strumento che va posizionato all’interno della bocca del bambino e attraverso dei piccoli ferretti che vengono regolati man mano dal dentista aiutano a riportare i denti nella loro corretta posizione. Grazie a questo tipo di strumento si possono correggere problemi di malocclusione  causati dal ciuccio, biberon o ciucciare il dito.

 

In conclusione abbiamo fatto una panoramica di alcune delle cose che possono aiutare la salute dentale dei nostri figli. Ma non dobbiamo fermarci a questo e se avete ulteriori domande rivolgetevi al vostro dentista di fiducia.

Lascia un Commento