Piercing in bocca, moda e salute




In questi ultimi anni è diventato di moda farsi dei piercing in posti sempre più strani, senza tralasciare ovviamente la bocca. Tuttavia ci sono dei particolari che dovremmo conoscere prima di avventurarci in questa impresa.

 

Ecco alcuni punti da tenere in considerazione:

 

  • Attenzione all’ubicazione

 

Durante l’inserimento ci può essere più o meno dolore, emorragia, edema o lesioni. Ci possono essere in casi in cui l’igiene non sia ottimale probabilità di contagio di malattie come HIV o EPATITE dovuto alla mancanza totale o parziale di sterilizzazione del materiale e attrezzatura utilizzata.

 

  • Complicazioni

 

Infezioni tendenzialmente a causa dello staphylococcus di tipo A che possono dare problemi di infezioni batteriche a livello generale.

Le gengive si ritraggono o problemi della mucosa gengivale dovuta al continuo battere del piercing sulla gengiva stessa che provoca ipersensibilità, perdita del sostegno osseo e il ritrarsi delle gengive. In casi estremi si può ricorrere ad un trapianto di gengiva per coprire la radice del dente esposto.

 

  • Malattie parodontali

 

Gengivite, parodontite, fratture dentali causati dallo sbattere con forza tra il piercing e denti.

 

  • Traumatismi

 

Traumatismi sulle labbra o lingua in caso che il piercing rimanesse incastrato.

 

  • Altri problemi

 

  • Qui possiamo ritrovare l’alitosi; causata dall’accumulo di placca batterica dovuto alla difficoltà nel pulire le zone interessate.
  • Eccessiva salivazione dovuto al corpo estraneo all’interno della bocca.
  • Infiammazione dei tessuti della bocca, che in casi gravi possono portare ad aver bisogno di cure mediche immediate.
  • Mala cicatrizzazione; vicino alla zona dov’è stato collocato il piercing si creano delle cicatrici di colore rosso.
  • Aspirazione o ingestione del piercing nel caso si mollasse o cedesse.
  • Problemi al momento di parlare e/o mangiare.

 

Da tener conto che in caso venga inserito un piercing sarebbe necessario limitare o eliminare il consumo di tabacco o alcool, potrebbe predisporre la persona a lesioni che precedono alcune forme di cancro.

In alcune occasioni la lesione che causa l’inserimento e portare il piercing rimane per sempre, in taluni casi invece è possibile curarla.

Dovete pensare che queste problematiche sono legate proprio all’utilizzo di questi piercing. Quindi è importante che prima di farlo abbiate in chiaro cosa dovete fare e a cosa andate incontro.

Per riassumere dobbiamo sapere che:

  • I piercing possono favorire l’accumulo di placca batterica.
  • Infiammazione varie nelle zone in cui è stato fatto il piercing
  • Deformazioni alla lingua, allergie e ulcere.
  • Fratture dentali.
  • Erosione dello smalto dentale.
  • Alterazione del gusto e nel parlare.
  • Difficolta nella salivazione e masticazione.
  • Problemi di alitosi
  • Aumento della probabilità di cancro alla bocca

Alcuni consigli per chi decide di portare il piercing:

Dovete tenere a mente che l’igiene orale è sempre importante ma per voi ancora di più. Insieme ad una corretta pulizia dentale dovreste evitare di fumare o consumare alcool.

Come sempre vi consigliamo di fare la visita periodica al vostro dentista, per potervi garantire sempre una perfetta cura della vostra bocca. E nel caso non siate ancora sicuri lui vi saprà dare le risposte che state cercando prima di fare la procedura per l’innesto del piercing.

 

Lascia un Commento